venerdì 7 febbraio 2014

Hungry Caterpillar

Vorrei parlarvi di un libro delizioso, uno dei preferiti non solo dal limitatissimo pubblico delle mie figlie, ma anche dal più corposo gruppo di bambini incontrati nei laboratori di inglese fatti questi anni.
Si chiama:

The Very Hungry Caterpillar
by Eric Carle


Vi informo subito che nei paesi anglosassoni questo piccolo bruco è una rock star! 
Non esiste bambino sotto i 6 anni che almeno una volta non abbia avuto il piacere della sua conoscenza. 
Se vi fate un giro sui motori di ricerca verrete inondati da un mondo dedicato a questo bruchino che quasi fa invidia al grande carrozzone della Peppa & co.
Ma tralasciando gli aspetti commerciali, questo libro è proprio piacevole e perfetto per la fascia d'età 2-5 anni.
Mi sono sempre chiesta quale fosse il segreto del successo di questo libro:
... le illustrazioni accattivanti? No...
...la semplicità della storia? No...
...il formato delle pagine? Grandi, piccole, mangiucchiate dal bruco? No...

Finché un mio alunno quasi quattrenne mi ha svelato il trucco del successo di questa storia:
"Maetla è pelchè il bluco c'ha il mal di pancia!!!!"
Ecco... la mia mente troppo cresciuta aveva mancato il punto centrale di tutta la trama:
...a questo bruco ingordo viene il mal di pancia...

(E per chi vuole usare questo libro per giocare in inglese sappiate che vi sarà utile per introdurre i numeri fino al dieci, i colori, i cibi, le sequenze, i giorni della settimana, i concetti di prima e dopo...)



Ve lo consiglio!

Trovate questo libro sia in versione standard che in versione cartonata per i più piccoli.

Ovviamente se non vi interessano gli aspetti legati all'apprendimento dell'inglese potete leggerlo in italiano 
(Il piccolo bruco mai sazio!)


E se volete saperne di più: 
qui trovate un video dell'autore che legge la storia
@ in questo sito trovate una raccolta di 60 diverse attività da fare che abbiano per protagonista il famoso bruco (ve l'ho detto che è una rock star...)
@ anche in questa pagina di pinterest ci sono tante idee per attività per bambini 
@ per gli "addetti ai lavori": è una storia che si presta bene per una drammatizzazione, ecco alcune indicazioni utili




questo post partecipa ai venerdì del libro di Homemade Mamma e alla Biblioteca di Filippo

7 commenti:

Lidia ha detto...

Anche noi abbiamo scoperto da poco il "Piccolo bruco mai sazio" ed è per ora il nostro primo ed unico libro in versione trilingue: tedesco, inglese e italiano. Come dici tu, nei paesi anglosassoni e anche qui in Germania è davvero famoso, tanto che il libro si trova in mille versioni diverse: plastificato, di stoffa, con la marionetta per le dita, cartonato grande e piccolo e pop up che è quello scelto da noi e che, vista l'età della mia bimba, conserviamo come una reliquia sullo scaffale più alto... Quando vuole che glielo legga indica con il ditino " bluco satio" e, confermo, la parte in cui ha il mal di pancia è quella che preferisce!

Daria ha detto...

Anche noi conosciamo: bellissimo!

Chia B. ha detto...

;)

Stefania ha detto...

Un libro molto celebrato... che ancora non ho avuto la fortuna di avere tra le mani.

Chia B. ha detto...

devo dire che la fama non è sempre sinonimo di bellezza, ma in questo caso la sua celebrità è ben meritata. buona scoperta...

Anonimo ha detto...

Chiara, ho seguito il tuo consiglio e proprio ora ho ordinato il libro in internet e già che c'ero ne ho presi anche altri due dello stesso autore! Grazie del suggerimento... Sveva sarà felicissima!

Chia B. ha detto...

Sono curiosa...cosa avete ordinato?....mi aspetto consigli!ciao!

Posta un commento