lunedì 10 febbraio 2014

Vetrata scaccia pioggia

Piove piove e ancora piove.
Per un po' è anche divertente uscire con la mantella e gli stivali, fare incursioni nelle pozzanghere, ma alla lunga stufa...
Oggi per scacciare l'ennesimo pomeriggio di pioggia abbiamo inventato una
vetrata-anti-pioggia

La pioggia ha continuato imperterrita, ma a guardarla attraverso il nostro vetro colorato faceva un effetto "buon umore"!

Ecco come abbiamo fatto.

SERVONO
@ carta trasparente (del tipo che si usa per incartare i fiori)
@ colla vinilica
@ pennello
@ ritagli di carta velina colorata

Abbiamo appeso con un po' di nastro adesivo la carta trasparente ad una finestra.
Poi con un pennello abbiamo bagnato la superficie con acqua e colla (metà acqua e metà colla)


Ed ora è il momento di incollare i pezzi di carta velina tagliati.



Mano a mano che procedono i lavori dovrete aggiungere un po' di colla


Finita!


Esiste una variante per rendere più semplice il lavoro: invece della carta trasparente e della colla si può usare la carta adesiva trasparente attaccandola al vetro con la parte appiccicosa verso l'esterno. 
Può essere un buon sistema per non sporcare o per fare questa attività con bambini più piccoli.

Ho preso l'idea da questo sito, però ho fatto delle varianti perché G ha solo 3 anni, mentre gli autori dell'originale erano più grandi e soprattutto, dettaglio non indifferente, volevo che l'opera fosse asportabile. Non volevo grattarla dal vetro tra qualche giorno...


2 commenti:

Silvia Vergani ha detto...

Che bello, deve essere divertente.. lo faccio fare al mio piccolo!

Chia B. ha detto...

Sì è davvero uno spasso! Se il tuo bimbo è molto piccolo ti consiglio di usare la carta adesiva: risulterà tutto più semplice. Buon "pasticcio"!

Posta un commento